Disarmare le agenzie di rating con un Dodd-Frank Act europeo


ABC Economics - Ideas shape the course of history

Nell’estate 2012 sulle pagine di Investire Oggi pubblicai una serie di proposte aventi come obiettivo ultimo quello di spezzare il cosiddetto “circolo vizioso”. Di seguito riporto lo stralcio di un mio articolo pubblicato nei giorni successivi al summit dell’Eurogruppo conclusosi a Bruxelles il 29 giugno 2012 nel quale proponevo l’adozione a livello europeo di misure non dissimili da quelle descritte nella Sezione 939A del «Dodd-Frank Act» (idea successivamente ripresa – ehm “rubatami” – da alcuni blogger e giornalisti).

***

Stefano Fugazzi per Investire Oggi Dal summit dell’Eurogruppo di fine giugno (2012, nda) è emersa la necessità di istituire un organismo comunitario di vigilanza bancaria. L’obiettivo di tali predisposizioni è introdurre regole più forti e coese in materia di monitoraggio del credito e di protezione dei depositi, misure che i vertici di Bruxelles ritengono necessarie per spezzare il cosiddetto «circolo vizioso tra debiti sovrani e bilanci bancari». Secondo gli esponenti…

View original post 634 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...